SCUOLA DELL’INFANZIA

Visitare la Certosa di Calci con la Scuola dell’Infanzia può essere un’esperienza davvero emozionante. I bambini si lasciano conquistare dalla maestosità degli ambienti, ascoltano incantati le storie narrate, si entusiasmano alla scoperta di indizi nascosti e si mettono alla prova con semplici attività manuali.
È un modo diverso ed efficace di avvicinare i più piccoli a una realtà museale come la Certosa di Calci.

Tipologie di percorsi per la scuola dell'infanzia

Ecco in sintesi le opzioni per la tua scelta. Trovi le descrizioni estese di ogni attività in questa stessa pagina, dopo la breve panoramica.

Per ulteriori informazioni puoi invece visitare le sezioni sull’offerta didattica, sulla descrizione della Certosa, sulle informazioni pratiche e la pagina di FAQ-Domande frequenti.

Per concordare soluzioni personalizzate o discutere esigenze particolari, contattaci subito!

VA tra

Visite animate

Se desideri visitare la Certosa con la tua classe in maniera insolita e coinvolgente, ti consigliamo una delle nostre due visite animate, A caccia di animali...disegnati! e Ospiti a sorpresa.Un primo approccio alla realtà museale attraverso interazione, narrazione, gioco ed esplorazione!

Durata: 1h30

Costi: 6€ ad alunno

VL piccolo

Visite con laboratorio

Se invece preferisci integrare la scoperta del monumento con un'attività creativa e manuale, puoi scegliere una visita con laboratorio: Le erbe dei monaci, sulle spezie della Farmacia di Padre Camillo, o Fantastiche Geometrie, sulle figure geometriche dei pavimenti della Certosa.

Durata: 1h45

Costi: 8€ ad alunno

VA

A caccia di animali...disegnati!

È un insolito viaggio a caccia degli animali dipinti nelle diverse sale dell’ex-monastero. Ad accogliere la classe in museo è il famoso gatto nero della Certosa: incuriosendo i bambini con alcuni indizi e stupendoli con le sue storie, li conduce attraverso gli ambienti più maestosi del monumento tra galli, gufi, lepri e farfalle.
La visita si conclude di fronte alla raffigurazione dell’Arca di Noè sulle pareti della chiesa e la consegna dei diplomi ai piccoli ricercatori.

Obiettivo
Scopo della visita animata è condurre i bambini in un’emozionante esplorazione della Certosa che parta dal particolare familiare degli animali per arrivare alla maestosità degli ambienti museali. Attraverso il gioco, la ricerca e la scoperta, il percorso mira allo sviluppo delle capacità logiche e intuitive dei bambini.

Durata
1h30

Costi
6€ ad alunno + 2€ a fattura per la marca da bollo

VA

Ospiti a sorpresa

I monaci certosini vivevano nella nostra Certosa osservando il silenzio, la preghiera e uno stile di vita molto semplice e rigoroso. Ma aggirandoci nel monastero scopriamo dei dettagli piuttosto strani: cosa ci fa una collana di perle sul leggio?! E una corona nella camera da letto? Appartiene a un monaco la pelliccia sul tavolo? Con il gioco scopriremo che i monaci non erano gli unici ospiti della Certosa!
La visita si conclude nella Foresteria Granducale, dove un diploma firmato dal Granduca in persona attende tutti i piccoli esploratori.

Obiettivo

Questa visita animata consente di avvicinare i bambini al mondo della Certosa e dei monaci certosini attraverso un semplice itinerario per tappe, basato sul gioco e lo stupore. La narrazione è usata per incoraggiare la formulazione di ipotesi e la deduzione logica: il racconto dello stile di vita certosino stupisce i piccoli visitatori e crea al contempo alcune aspettative, ricavate dall’esperienza personale e dal bagaglio di conoscenze a disposizione di ciascuno; durante la visita, la scoperta di indizi e particolari che disattendono queste aspettative offre l’occasione per riflettere sui significati degli oggetti e i loro possibili raggruppamenti secondo il criterio di appropriatezza al contesto.

Durata

1h30

Costi

6€ ad alunno + 2€ a fattura per la marca da bollo

VL piccolo

Le erbe dei monaci

Ad attendere i bambini nella farmacia della Certosa è un messaggio di Padre Camillo, il monaco speziere: il suo sbadato aiutante Fra Lenuvole ha seminato per il monastero alcune erbe necessarie per la cura dei monaci malati, vogliamo aiutarlo a rintracciarle?
Recuperate le piante officinali, proviamo a riconoscerle mettendo alla prova i nostri sensi di tatto, olfatto e vista e realizziamo infine un piccolo erbario personale da portare a casa.

Obiettivo

La visita costituisce un approccio esperienziale e sensoriale all’affascinante mondo delle erbe officinali e fornisce l’occasione per riconoscerne alcune, già parte del bagaglio individuale dei bambini, e conoscerne di nuove. La successiva attività laboratoriale è pensata per stimolare la manualità e introdurre al concetto di erbario come raccolta di erbe.

Durata

1h45

Costi

8€ ad alunno + 2€ a fattura per la marca da bollo

VL piccolo

Fantastiche geometrie

L’osservazione delle tarsie in marmo di alcuni pavimenti certosini dà lo spunto per giocare con le diverse composizioni geometriche a partire dalle figure di base più semplici come triangoli e rombi. Con l’impiego di forme colorate in cartoncino, familiarizziamo con i loro nomi e ci divertiamo a scomporle e ricomporle in tutta fantasia sulla nostra personale cartella da portare a casa.

Obiettivo

Le geometrie dei pavimenti certosini e i loro interessanti effetti ottici di tridimensionalità sono lo spunto per un’introduzione al concetto di figure geometriche. I bambini sperimentano in prima persona le proprietà delle figure e le loro relazioni spaziali giocando con le loro composizioni e mettendo in campo non solo processi logici e deduttivi, ma anche la loro creatività.

Durata

1h45

Costi

8€ ad alunno + 2€ a fattura per la marca da bollo