GiocaEsplora in Certosa – L’archivio

Curiosi di sapere se avete indovinato il quesito della scorsa settimana?

Ecco le risposte corrette!

Foto A. Il bel finestrone esterno con l’arco ogivale, altrimenti detto a sesto acuto, è in stile gotico. Appartiene infatti alla prima fase di costruzione della Certosa di Calci, fondata nel 1366, ed è una delle pochissime tracce architettoniche della primitiva fabbrica.

Foto B. Se conoscete Pisa, il chiostro piccolo della Certosa potrebbe ricordarvi quello del palazzo della Sapienza — sede della facoltà di Giurisprudenza — oppure il colonnato di Piazza delle Vettovaglie. Tutti sono stati infatti realizzati in epoca rinascimentale e il nostro in particolare intorno all’anno 1470 (mentre il pozzo al centro è del 1608).

Foto C. Sfondati architettonici, illusioni ottiche, colori sgargianti e cornici dorate… non ci si può sbagliare, i dipinti murali della chiesa conventuale sono un perfetto esempio di stile barocco! Essi sono stati realizzati tra il 1700 e il 1703 dai pittori bolognesi Giuseppe e Pietro Rolli e dai fratelli Paolo Antonio e Rinaldo Guidi.


Veniamo ora al quesito di questa settimana.

Parlando delle impronte di epoche passate presenti in Certosa, non possiamo non nominare il suo archivio, un luogo magico che conserva documenti preziosi e spesso molto antichi, come la pergamena di fondazione della Certosa del 1366.

Più recente — e soprattutto scritto in italiano! — è il documento che vi proponiamo qui sotto.

Siamo nel 1634: riuscite a decifrarlo nella parte evidenziata? Vi chiediamo di dirci se capite di cosa si parla:

A. Del chiostro grande e della sua fontana
B. Della banderuola segna vento sul prospetto principale
C. Dei marmi bianchi della facciata della chiesa

Scrivete la vostra risposta nei commenti in fondo alla pagina.

Appuntamento alla prossima settimana per la soluzione del quesito!

3 commenti su “GiocaEsplora in Certosa – L’archivio

Rispondi a Anna Barsottini Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>